Daje la quinta giornata del fantacalcio



Bentornati alla nostra pagina per una nuovo articolo sulla giornata fantacalcistica passata.

Usciamo in ritardo perché ci andava giusto per far arrabbiare quei due che ci seguono.

Ma incominciamo subito a snocciolare il snocciolabile.

Partiamo dalla capolista AcTua che sfidava i vichinghi.

Poteva essere una trappola per il carro armato degli AcTua, ma purtroppo le asciò e le corna dei vichinghi a poco sono servite contro l’acciaio della capolista.

Una partita vibrante sopratutto nel primo tempo,dove i vichinghi vogliono rendere cara la pelle e riescono a chiudere, nei primi 45 minuti sul punteggio di 2 a 2. Ma come ben sappiamo gli AcTua sono coriacei è molto crudeli sopratutto nel secondo tempo dove stanno costruendo il loro dominio incontrastato. E quindi concludono sul 4 a 2 portandosi a 5 su 5vittorie...vogliono ammazzare il campionato già a dicembre?

Continua il momento no del team Andrea il quale si fa fermare fuori casa dalla Roma pro patria, na partita uguale a un film polacco, lento e dove non si capisce niente, nel quale alla fine ti chiedi “ma perché ho guardato sta roba?”.

Uno zero a zero scialbo e privo di sussulti (2 tiri in porta per squadra) anche se il team Andrea ci ha provato di più.

Continua invece la discesa negli inferi per la Roma pro patria che non riesce a rialzarsi ne in termini di gioco ne in termini di risultati...cucchiaio di legno per lei?

Il team Andrea invece deve iniziare a ragionare su cosa deve cambiare per tenere il passo, un gran portiere non può vincere da solo i campionati.

La FC Erme invece continua a stupire e avanza inesorabile al secondo posto, i Beppe boys questa volta arrivano molto più preparati, rispetto alla gara precedente, ma non basta buttare il cuore oltre l’ostacolo, per battere la seconda squadra più in forma del campionato.

Gara tesa nel primo tempo dove i Beppe boys la chiudono sull’uno a zero, ma rischiando sempre moltissimo. La fortuna però li abbandona nel secondo tempo e la FC continua a macinare gioco,manco fosse un mulino, e in 5minuti ribalta la gara. Potrebbe pure dilagare, scena già vista dai Beppe boys ma la difesa questa volta regge.

Ottima prova della FC Erme che conferma l’ottimo momento di forma, bella la ripresa dopo la batista dei Beppe boys ma non basta.

Per chiudere continua la scalata dei detentori del titolo, che con un netto 4 a 0 si sbarazzano dei Chernobyl united sempre più l’ombra di loro stessi.

Il Besil club chiude le pratiche già nel primo tempo,stendendo i suoi avversari manco fosse na partita di allenamento. Nel secondo tempo pura accademia con il Besil club che usufruisce dei cinque cambi in vista della gara contro il team Andrea. Il Chernobyl non prova neanche a oltrepassare la metà campo. Se non si danno una svegliata presto la proprietà gli ordinerà di fare seppoku.

La classifica vede la comando i panzer della AcTua con 15 punti, seguiti dalla FC Erme a 10.

In terza posizione il Besil club con 9 punti.

Team Andrea a distaccato a 7

La sss Beppe segue a 6 mentre i vi king insieme al Chernobyl united si fermano a 4

Sempre più sotto a soli due punti il Roma pro patria.

Qualcuno riuscirà a fermare gli AcTua come fecero gli alleati con i tedeschi durante la seconda guerra mondiale oppure sarà un campionato già deciso tra qualche settimana...ai posteri l’ardua sentenza.

21 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti