ASD Atletico Nativity 2016

"Posso capire un contributo, ma pagare per far giocare i bambini è un'assurdità. Se fosse capitato a me, io non avrei potuto giocare in una squadra: i miei, ad Alessandria, non potevano permetterselo. C'era il cortile o il parco sotto casa, la strada e soprattutto l'oratorio. Era un altro tempo, era un altro calcio: si giocava ogni giorno, con gli amici e i compagni di scuola." 
Gianni Rivera.

IMG-20180421-WA0026.jpg

Le origini

L'Atletico Nativity (oggi affiliato dell'Atletico Appio) nasce nel Maggio del 2016 da un'idea del suo futuro fondatore Francesco Colnaghi, il quale espresse a Don Paolo (Parroco della "Chiesa della Natività di Nostro Signore Gesù Cristo"), il desiderio di creare una squadra di calcetto, per tutti i giovani che frequentavano l'oratorio, con l'obiettivo, non solo di allontanare i ragazzi dalla strada, ma, anche e soprattutto, quello di dare loro la possibilità di entrare in una squadra di calcio, senza sostenere costi esorbitanti. Cosi, parti il progetto, con i primi allenamenti  che vedevano 6 ragazzi allenarsi sul campo in asfalto grezzo della parrocchia.

2016-05-17-162735.png

La nostra mission

2016-05-17-181209.png

Il progetto mira tutt'ora ad essere molto più che una semplice società di calcio: vuole allontanare i ragazzi dalla strada, offrendo loro un obiettivo concreto da poter raggiungere attraverso il duro lavoro e l'impegno.
Un esempio si rinviene nella riqualificazione delle aree degradate, il quale, attraverso l'aiuto attivo di tutti i consociati,  permette loro di aumentare la coscienza sociale verso gli altri e verso l'ambiente. In questo modo, i ragazzi uniscono l'attività sportiva a quella sociale, coinvolgendo sempre più persone nel corso degli anni. 

I progressi

Dal momento che non venivano chieste quote di iscrizione, ma si andava avanti solo con le donazioni volontarie,  all'inizio si utilizzava un campo fatiscente e degradato, che i ragazzi stessi, attraverso i fondi ottenuti da varie iniziative (come la vendita di dolci sul sagrato della chiesa,  donazioni, ecc...), hanno ripulito, riverniciato e ulteriormente migliorato, montandoci sopra un campo in erba sintetica che ad oggi permette ai calciatori di giocare senza rischiare infortuni gravi.
Dalle appena 30 partite di una sola competizione della stagione 2016-2017, i numeri sono via via cresciuti ogni anno di più: la stagione 2017-2018 ha visto l'introduzione di under 13 e under 10, portando le partite giocate a 130; la stagione successiva le partite giocate arrivano a 200; nella stagione 2019-2020 infine si introduce il torneo Open CSI, alla quale partecipano attivamente anche i genitori dei bambini delle due scuole calcio.
Dalla stagione 2020-2021, nasce l'Atletico Appio, affiancando di fatto l'Atletico Nativity.

88241774_10222176706396560_4471042838963

To play, press and hold the enter key. To stop, release the enter key.